Robotica Educativa: cos’è e perché proporla al proprio istituto

robotica-educativa

La robotica educativa è una delle azioni previste dal Piano Nazionale Scuola Digitale. Si questi corsi possono essere ospitati in un “atelier creativo”. La parola atelier deriva proprio dal francese e significa laboratorio di un artigiano; L’idea è proprio quella di far diventare l’alunno un costruttore di robot.

I corsi di robotica educativa non sono attività fini a se stesse, sono esperienze che se seguite con attenzione portano la classe ed il docente a competizioni di livello regionale.
Vediamo nello specifico cosa trattano e cosa sono in grado di offrire questi corsi.

Quali sono i vantaggi che offre un corso di robotica educativa?

I corsi di robotica educativa sono di solito pensati per alunni di scuole primarie e secondarie. I corsi in questione sono tenuti all’interno di istituti muniti di un laboratorio informatico. Non c’è alcun problema nel caso in cui l’istituto non fosse munito di laboratorio, infatti, gli organizzatori di questi corsi provvederanno nel fornire l’attrezzatura necessaria all’istituto.

Oltre al materiale gli organizzatori forniscono formazione gratuita a 6 docenti che dirigeranno il corso. Questi tipi di laboratori e formazione possono comunque valere come 1 punto per la Graduatoria d’Istituto.

La robotica educativa è un percorso mirato all’assunzione, sia degli alunni sia dei docenti, delle 21th Century Skills: queste “skills” sono appunto una lista di “abilità”, frutto di vari studi, che un individuo deve possedere per il successo della propria carriera. Tecnologia, Informazione, Collaborazione e Creatività la fanno da padrone in questa lista, sono proprio questi gli obiettivi che il Piano Nazionale Scuola Digitale vuole ottenere con la robotica educativa.

Durante il corso verranno portati avanti progetti realizzati interamente dai ragazzi (ovviamente affiancati dal formatore) con l’utilizzo delle nuove tecnologie. Stiamo parlando dell’uso del linguaggio di programmazione C applicato alla scheda programmabile Arduino, alla creazione con Stampante 3D di modelli realizzati con semplici programmi grafici 3D.
Il corso cerca di far collaborare i ragazzi, di dividere i compiti all’interno di un gruppo e realizzare insieme un robot. A fine percorso ogni partecipante saprà programmare, modellare in 3D, cablare componenti elettroniche e via dicendo…

 

robottino-robotica-educativa

 

E per quanto riguarda i PON?

Per soddisfare le esigenze dei diversi istituti, i corsi di robotica educativa possono essere organizzati anche in fascia pomeridiana, mantenendo sostanzialmente invariate le modalità e gli argomenti dei corsi.

Come proporre un corso di robotica educativa nel proprio istituto?

Il punto di forza di questi corsi è che non comportano costi per la scuola, di fatto i fondi saranno forniti dalle aderenze al corso, più sono e meno costa a persona. Già da questo dettaglio avvisiamo che l’offerta è modulare, ovviamente sono costi contenuti pensati per le famiglie.

Se sei intenzionato a proporre al tuo istituto un corso di robotica educativa possiamo aiutarti ad organizzarne uno, fornendo personale qualificato e tutto il materiale necessario all’allestimento dell’atelier creativo.
Indipendentemente dal fatto che sia presente o meno un laboratorio informatico: noi di WiFi-Informatica operiamo su territorio del Lazio e delle Marche, non esitare a contattarci.

 Contattaci

Per qualsiasi informazioni o richiesta non esitare a contattarci.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Mathematica  –  Do the Math